Efficienza aziendale: come migliorarla con i gestionali e alcune “best practice”

Condividi questa notizia:

Ogni azienda, per essere competitiva, dovrebbe migliorare la propria efficienza aziendale. Come? Tramite l’ausilio di un buon software gestionale e di altre best practice.

Indice dei contenuti

Gestionale: cos’è

Un gestionale è un programma modulare in grado di facilitare, automatizzare e ottimizzare i processi aziendali, da quelli più semplici a quelli più complessi.

I gestionali vengono impiegati tanto dalle piccole e medie imprese (PMI), quanto dalla pubblica amministrazione (PA) e consentono di evitare gli sprechi di tempo e i classici errori umani.

A che serve

Il comune denominatore dei gestionali è il fatto che tutti permettono di creare e monitorare, in pochi clic, un work flow. Teoricamente, con un gestionale è possibile:

Ogni gestionale viene “personalizzato” in base al settore.

JO Hall

JO Hall

JO Hall, un gestionale sviluppato da HT Apps, ad esempio, è adatto a studi professionali, PMI e negozi. JO Hall consente di:

In che modo i gestionali migliorano l’efficienza aziendale?

I gestionali, in genere, permettono di lavorare più rapidamente, ridurre i costi, analizzare i dati e controllare da remoto (grazie al cloud computing) i PC.

Si tratta di un prezioso alleato che aiuta a “snellire” i processi produttivi. Se vuoi saperne di più su JO Hall e pensi che possa tornarti utile, contattaci compilando il contact form in fondo alla pagina.

Altre best practice per migliorare l’efficienza aziendale

Migliorare l’efficienza aziendale non si limita al solo uso dei gestionali, ma prevede anche altre best practice. Scopriamole punto per punto.

crm

Utilizza un CRM per vendere di più

CRM sta per Customer Relationship Management, letteralmente “Gestione della Relazione con il Cliente”. In questo caso si tratta di un software che semplifica l’interazione e migliora la redditività. 

Un CRM garantisce:

Utilizza un ERP per gestire le risorse

ERP vuol dire Enterprise Resource Planning, ovvero “Pianificazione delle Risorse d’Impresa”. Si tratta di un programma tramite il quale è possibile gestire i processi aziendali e i flussi informativi di una società.

Un software ERP assicura:

Per approfondire le differenze fra ERP e CRM ti rimandiamo all’articolo Enterprise Resource Planning (ERP) e Customer Relationship Management (CRM): cosa sono, differenze del nostro JOurnal.

Scegli lo standard FTTH per la tua connessione a Internet

Lo standard FTTH è il migliore disponibile e garantisce una velocità in download fino a 1 gigabit. L’acronimo sta per Fiber To The Home, cioè “Fibra fino alla Casa”, proprio perché i cavi in fibra ottica, partendo dalla centrale, arrivano direttamente alle abitazioni.

Se vuoi che il tuo business decolli hai bisogno di una velocità di connessione ottimale. Lo standard FTTH è il più idoneo, in alternativa puoi optare per l’FTTC (Fiber To The Cabinet, “Fibra fino all’Armadio”), che raggiunge velocità comprese fra i 30 e i 200 megabit al secondo. L’importante, in entrambi i casi, è che si tratti di fibra.

Per maggiori approfondimenti ti rimandiamo all’articolo Banda larga e Fibra ottica: cosa sono e che differenza c’è.  

meeting

Limita l’uso della posta elettronica in favore delle app di messaggistica

Ove è possibile, non fare abuso di e-mail. Scrivere, leggere e correggere, come se ti trovassi in un loop, non porta ad altro che a perdite di tempo. La soluzione più rapida è la comunicazione verbale, face to face, la quale oltre a sveltire i processi aiuta a mantenere vivi i rapporti fra i colleghi, garantendo una maggior libertà.

Se proprio non puoi fare a meno di scrivere, esistono le app di messagistica istantanea (Slack, Miro, Teams, Microsoft To Do, WhatsApp Business, ecc.) che restituiscono una comunicazione più immediata e meno ingessata rispetto alle classiche e-mail.

Sfrutta l’online banking

Perché recarti in banca per controllare il bonifico di un cliente, quando puoi comodamente farlo dal tuo ufficio grazie all’online banking? Oggi è possibile eliminare decine di operazioni in presenza effettuandole da remoto. Ciò incrementa di non poco l’efficienza aziendale.

SEO

Fai Search Engine Optimization (SEO) e Search Engine Marketing (SEM)

L’ottimizzazione (dei contenuti) per i motori di ricerca (in inglese Search Engine Optimization o SEO) rappresenta una pratica indispensabile per qualsiasi azienda. Al giorno d’oggi, non è più immaginabile di essere reperibili soltanto tramite l’URL del proprio sito Web; occorre fare SEO. L’agenzia di marketing e comunicazione Moka Adv potrebbe aiutarti.

La decisione di avvalerti di un esperto SEO, infatti, non solo ti permetterà di essere trovabile dai potenziali buyer, ma ti consentirà di risparmiare tempo e danaro che, altrimenti, avresti investito in costose campagne di marketing tradizionale.

Fare SEO vuol dire incrementare la propria presenza sul Web e quale miglior mezzo, nel XXI secolo, se non un boost in SERP, per vendere prodotti e servizi?

L’attività di boosting, letteralmente di “spinta”, può avvenire anche tramite il Search Engine Marketing (SEM), che consiste nella promozione dei propri contenuti a pagamento.

Il grande vantaggio del SEM, rispetto alla SEO, è quello di riuscire a intercettare solo lead in target, ovvero utenti realmente interessati ai prodotti/servizi dell’azienda.

Se quest’articolo ti è piaciuto continua a leggere il nostro JOurnal. Se, invece, necessiti di un gestionale per incrementare l’efficienza aziendale, contattaci. Saremo ben lieti di risponderti.

Cerchi soluzioni tech? Chiedi ad HT Apps compilando il Contact Form